Mirtillo Americano (o Mirtillo Gigante Americano)

Varietà commerciale

 

  • Descrizione
  • GLOSSARIO

Descrizione

PESO / DIMENS. FRUTTO:   3 cm  –  Grosso

COLORE:   Blu ricoperto di PRUINA (= la pruina è una polvere bianca che si trova sulla buccia di molti frutti, protegge dagli ultravioletti ed impedisce l’eccessiva disidratazione)

FORMA:   /

SAPORE:   Dolce

EPOCA DI RACCOLTA:   Durante il periodo estivo, precoce o tardiva a seconda della varietà (principalmente Luglio e Agosto)

SERBEVOLEZZA:   1 settimana

RESISTENZA MALATTIE:   Eccellente

ALTRO:  Predilige zone boschive, umide, da sottobosco; arbusto alto massimo 2-3 metri. Vogliono mezzo sole,  Vogliono un terreno acido e ben drenato. Se il terreno non è abbastanza acido aggiungere torba acida o aghi di pino o foglie di faggio ben decomposte. Sono autoimpollinanti ma per aumentare la fruttificazione è consigliabile mettere vicine due o più piante. Mai usare lo stallatico.

Parole frequenti nella descrizione dei frutti:
  • Allappare: allegare (i denti, la lingua, il palato); si dice di frutti acerbi o non completamente maturi.
  • Ammezzire (fare il "pulcino"): il "pulcino" è la parte interna del frutto che assume un colore giallo scuro, diventa molto tenera e comincia a marcire.
  • Fiorone: fico primaticcio che matura all'inizio dell'estate; solitamente più grande e più dolce dei fichi della fruttificazione vera e propria.
  • Lenticelle: piccole "lentiggini" che si trovano specialmente sulla buccia delle mele.
  • Portainnesto: pianta su cui si effettua l'innesto di una specifica varietà; a seconda del portainnesto cambiano le caratteristiche della pianta.
  • Serbevolezza: tempo per cui il frutto si mantiene buono dopo essere stato colto.
  • Spicco: che si stacca facilmente dal nocciolo.